• In «Zenit» paura di scontri con i tifosi della Dinamo

  • Il vice direttore generale dello Zenit di sicurezza Yuri Fedotov, alla vigilia della partita con la mosca «Dinamo» nell'ambito del 7 ° turno del campionato di Russia ha ammesso che l'incontro rientra nella categoria di maggiore complessità a causa del rischio di collisione tifosi dei due club. Segnalato da «Sport-Express». Il gioco si svolgerà il 13 settembre alle ore 18.30 p.m.

    «Esattamente dopo le partite con la «Dinamo» il nostro club si pone un sacco di problemi. «Zenit», interagendo con le forze di polizia, adotta tutte le misure adeguate per garantire la sicurezza e la squadra e i tifosi della Dinamo, che arrivano a San Pietroburgo», ha dichiarato Fedotov.

    Nel mese di maggio punto di Controllo la commissione disciplinare dell'unione calcio Russa (FTC RFS) ha assegnato la «Zenith» sconfitta a tavolino con il punteggio di 0:3, multa di 1 milione di euro e ha ordinato di tenere le due partite casalinghe di campionato della Russia spalti vuoti, e inoltre vietato fare entrare gli spettatori in tribuna dei («virage»), per altri tre giochi per un incidente durante la gara di 29 ° turno del campionato di Russia stagione 2013/14 «Zenith» - «Dinamo», che è stato terminato con il punteggio di 2:4. Nel finale del secondo tempo i tifosi sfondato sul campo dello stadio «Petrovskij», e uno dei fan ha colpito in faccia динамовца Vladimir Melograno.

    La squalifica di «sopraelevazione» ancora agisce, quindi, come ha sottolineato Fedotov, solo una piccola parte di attivi tifosi blu-bianco-blu, in cui è possibile acquistare biglietti per altri settori, è in grado di assistere a una riunione.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus