• MINISTERO degli interni dell'Ucraina вступилось per il Mustang

  • Il consigliere capo del MINISTERO degli interni Anton Gerashchenko si alzò in piedi per руфера, noto come il Mustang Wanted. «Più di Paolo Ушевца e tutti i suoi fans voglio rassicurare - abbiamo il nostro Mustang Russia non ci arrendiamo!», - scritto Gerashchenko Facebook.

    «La nostra Costituzione - art. 25 vieta espressamente concessi per la corte dei cittadini di Ucraina. Così, tra l'altro, come la Costituzione della Russia», ha sottolineato. Come sostiene Gerashchenko, Mustang dichiarato la Russia non è l'inchiesta sulla linea dell'Interpol, e la interstate - solo nell'ambito del CSI.

    Consigliere di Arsene Авакова chiamato руфера «Eroe dell'Ucraina» e ha detto che la Mustang stava per cambiare il cognome e il nome, così, per «divennero attraverso la gola in Russia», e gli ucraini hanno ispirato «per primeggiare». Quando questo Gerashchenko ha promesso di aiutarlo.

    11 settembre presso il centro stampa del MINISTERO degli affari interni della Russia ITAR-TASS ha riferito che Ушевец dichiarato interstate ricerca.

    il 20 agosto un paio di persone hanno inviato ucraino bandiera sul campanile altissimo casa a mosca e hanno colorato la stella, венчающую edificio, blu, dopo che lei ha acquisito la coloritura di un ucraino di bandiera. Quattro indagati per caso si trovano agli arresti domiciliari, hanno accusati di articoli per «Vandalismo» e «Hooligans». In seguito agli arresti inviato altri due indagati. Inizialmente il procedimento penale si agitano in un articolo su atti di vandalismo, quindi переквалифицировали come atti di teppismo. 22 agosto Mustang si è sparso attraverso il social network un messaggio, in cui ha assunto la responsabilità dell'accaduto.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus