• Lo stato ha deciso di vietare vecchi camion e autobus

  • Минпромторг ha preparato un emendamento alla legge «Sulla sicurezza stradale»che prevedono limiti di tempo per il funzionamento dei veicoli. Come scrive «Kommersant», prima di tutto si tratta di stabilire l'età massima per una macchina commerciale, che sarà di 15 anni.

    Gli emendamenti possono entrare in vigore dal luglio del 2015. Ora il documento è in fase di raccogliere le proposte degli esperti. Il divieto, molto probabilmente, sarà applicato gradualmente, così come più della metà russe di un parco di camion e autobus di età superiore ai 15-20 anni.

    Минпромторг la necessità di un divieto lancia un appello per il fatto che i vecchi camion e autobus sono oggi la principale minaccia per la sicurezza sulle strade. Produttori, a loro volta, ritengono che la nuova norma sarà più efficiente di lavorare in combinazione con госпрограммами di riciclaggio dei veicoli.

    Secondo il gruppo di GAS e Автостата», quasi la metà degli autobus in Russia più di 15 anni. il 57 per cento camion - età superiore a 20 anni, e dei veicoli commerciali leggeri (LCV), il 34 per cento перевалили per 10 anni.

    L'idea di vietare vecchi camion, autobus e veicoli commerciali leggeri previsto ancora nel 2013. Ora lei è tornato tra cui, per sostenere la spasming volumi il mercato automobilistico russo. Per otto mesi le vendite di camion nel paese sono crollate del 17,5 per cento.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

    • Img
    • 5:08 am on Wednesday 26th April 2017  /  Силовые структуры
      La cina ha premuto sull'acqua una seconda portaerei

      In acqua lanciato una seconda portaerei della MARINA dell'esercito Popolare di liberazione Cinese. La cerimonia del varo di una nave da guerra costruita su progetto di 001A, si è svolta mercoledì 26 aprile. La nave sarà adottata nel 2020, dopo lo svolgimento di prove.

    • Img
    • 4:58 am on Wednesday 26th April 2017  /  Мир
      Il primo ministro del Giappone ha licenziato il ministro a causa del perfido dichiarazioni

      Il primo ministro Giapponese Shinzo Abe ha accettato le dimissioni del ministro per gli affari di ripristino a seguito di calamità naturali Masahiro Имамуры. Motivo per le dimissioni è detto che se uno tsunami nel 2011 ha colpito non lontana zona dell'isola di Honshu, e al capitale, l'ammontare del danno sarebbe stata gigantesca.

comments powered by Disqus