• «Mazza» nel mese di ottobre lancerà «Jurij Dolgorukij»

  • Intercontinentale balistico razzo (ICBM) «Mazza» nel mese di ottobre 2014 lancerà la strategia nucleare sottomarino «Jurij Dolgorukij» progetto 955 «Borea». Segnalato da ITAR-TASS citando la fonte Principale del quartier generale della MARINA russa.

    Inoltre, in sede ha dichiarato che, probabilmente, nel mese di novembre è prevista per il terzo avvio di missili già con i sottomarini «Alexander Nevsky». «E ' proprio questo incrociatore sottomarino, secondo i precedenti piani, ha dovuto sparare "Mazza" nel mese di settembre, tuttavia, invece di avvio di un razzo ha eseguito passa i test di stato, il terzo, il "Borea" - "Vladimir Мономах"», - ha spiegato una fonte. Tuttavia, i militari non nega che i piani possono cambiare di nuovo.

    Mercoledì capi della MARINA russa, l'ammiraglio Victor Чирков ha riferito che in autunno si terranno altri due avviamento «Picche» con due sottomarini strategici del progetto «Borea». Lo stesso giorno subacqueo incrociatore «Vladimir Мономах» ha prodotto il successo di start ICBM «Mazza» dalle acque del mar Bianco in discarica Cura, in Jugoslavia.

    Межконтинентальная ballistic missile R-30 «Mazza» composto da razzo complesso D-30 dovrebbe diventare il principale armamento missili sottomarini incrociatori strategico di destinazione del progetto 955 «Borea». Ad oggi, fatta il 20 test di lanci di razzi. Dieci di essi sono riusciti, quattro in parte successo, il resto grilletti sono falliti a causa di guasti tecnici.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

    • Img
    • 11:38 am on Monday 27th February 2017  /  Россия
      La maggior parte dei russi ignorano la quaresima

      La maggior parte dei russi (il 73 per cento) non ha intenzione di cambiare la modalità di alimentazione durante la quaresima. Lo testimoniano i dati della ricerca «Levada-center». Rispettare tutte le restrizioni nel corso di sette settimane intenzione di due per cento degli intervistati. Parzialmente osservare il digiuno raccolti 18 per cento degli intervistati.

    • Img
    • 10:55 am on Monday 27th February 2017  /  Россия
      La svizzera contava 5 milioni ricevono salari al livello di salario minimo russi

      Il vice-ministro per gli affari sociali urali ha detto che circa cinque milioni di russi ricevono salari al livello di salario minimo (SMIC). Secondo lei, a causa del basso costo della forza lavoro in Russia imprese non è vantaggioso investire in tecnologie innovative.

    • Img
    • 10:53 am on Monday 27th February 2017  /  Россия
      Putin si è congratulato con i militari con il Giorno delle Forze per operazioni speciali

      Il presidente Russo Vladimir Putin si è congratulato con i militari con il Giorno delle Forze per operazioni speciali (MTR) sottolineando che la loro creazione è stata un passo importante nello sviluppo qualitativo delle forze Armate della federazione RUSSA. «Il paese è emerso un altro potente, efficace strumento di tutela degli interessi nazionali», ha sottolineato il capo dello stato.

More Global News:

    • Img
    • 11:44 am on Monday 27th February 2017  /  Наука и техника
      Sony ha presentato i nuovi smartphone

      Sony alla fiera MWC 2017 a Barcellona ha presentato una nuova linea di smartphone XA e XZ. Flagship Xperia XZ Premium ha ottenuto 5,5 pollici 4K display (3840x2160 pixel) con il supporto HDR. Inoltre il dispositivo è dotato di un processore Snapdragon 835 e ha quattro gigabyte di ram.

    • Img
    • 11:42 am on Monday 27th February 2017  /  Бизнес
      Capitolo di San Pietroburgo, la borsa ha parlato di primi scambi di futures su ESPO

      San Pietroburgo international trading materie prime borsa (СПбМТСБ) può iniziare a fare trading sui futures del petrolio ESPO nel 2017. Su questo ha riferito il capo della borsa di Alex Rybnikov a margine Russo investment forum di Sochi. Secondo lui, i tempi di avvio saranno discussi nella primavera-estate di quest'anno.

    • Img
    • 11:34 am on Monday 27th February 2017  /  Силовые структуры
      A Mosca, ha commentato la fornitura di armi in Iraq e curdi

      La russia è l'arma in dotazione al governo Iracheno iracheno e curdi, aumenta la loro capacità di combattimento in lotta con un raggruppamento di «stato Islamico». Su questo, come riferisce «Interfax», ha detto il vice ministro degli esteri Mikhail Bogdanov, il rappresentante speciale del presidente Russo per il Medio Oriente.

comments powered by Disqus