• La Duma di stato ha parlato di minaccia di deportazione di migliaia di ex cittadini dell'URSS

  • Migliaia di ex cittadini dell'Unione Sovietica possono essere a rischio di espulsione dalla Russia il prossimo anno, se non sarà esteso le norme sull'acquisizione della cittadinanza russa. Su questo ha riferito di «Nastro.roux», il primo vice presidente del comitato della Duma di stato per gli affari della CSI, integrazione euroasiatica e relazioni con i connazionali Konstantin Zatulin.

    Il deputato ha ricordato che nel 2012 la legge «Sulla cittadinanza della Federazione Russa» è stato inserito un capitolo che ha dato diritto alla liquidazione della cittadinanza per il meccanismo semplificato per due categorie di persone. Si tratta di ex cittadini dell'unione SOVIETICA, che sono arrivati in Russia fino al 1 ° novembre 2002, non hanno la cittadinanza o il permesso di soggiorno in altri paesi, e anche i loro bambini. Inoltre, nel capitolo si parla di piacere in Russia a luglio 2012 ex-cittadini dell'unione SOVIETICA, passaporto russo che è stato ritirato o annullato.

    Sotto queste categorie ha colpito un totale di 70 mila abitanti del paese, osserva Zatulin. Ormai per ottenere la cittadinanza di loro sono riusciti a 45 mila persone. In questo modo, secondo i calcoli di un parlamentare, ora senza passaporti possono rimanere ancora 25 mila cittadini.

    Allo stesso tempo, come chiarisce il deputato, il Controllo in materia di migrazione porta la cifra di 5,7 migliaia di persone. Secondo Zatulin, «non tutte le persone sono strappati dichiarare il loro problema». «Posso immaginare la sensazione, quando dopo il marzo del 2017, dopo un periodo di 90 giorni dopo la scadenza norme di legge, qualcuno decide, ad esempio, di deportare su un valido motivo chi non ha ricevuto la cittadinanza», ha avvertito Zatulin, sottolineando che la maggior parte di queste persone vive in Russia da oltre 15 anni.

    Il deputato ha aggiunto che ha preparato il disegno di legge proroga del termine di validità della norma in tre anni e ha fatto all'esame della camera bassa del parlamento.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus