• Tre aree dell'Ucraina Poroshenko propone di firmare i contratti di autonomia

  • I deputati di Lviv, Ivano-Frankivsk e Kiev consigli regionali propone alle autorità centrale di firmare accordi sulla divisione dei poteri. Un unico progetto di questo documento i rappresentanti delle regioni hanno sviluppato sul forum a Lviv. Di questo lunedì, 31 ottobre, riporta l'edizione «Голос.иа».

    Nel progetto, che sarà inviato al presidente e al governo, esso è fornito dalla redistribuzione di oneri fiscali in favore delle aree. Inoltre, in un documento le questioni socio-economiche e di politica culturale, gestione delle risorse naturali attribuiti alla competenza delle autorità locali. Come osserva edizione, le regioni attendono Kiev firmare questi contratti.

    «Il bilancio deve emergere dal basso. Se il bilancio sarà formata dal basso, poi, naturalmente, e la distribuzione dei fondi sarà diverso», — ha detto il deputato del consiglio regionale di Kiev, Oleg Балагура.

    Secondo i deputati, la separazione dei poteri aiutare a risolvere, in particolare, tale aggiornate per tre regioni il problema, come lo smaltimento e il riciclaggio dei rifiuti. «Penso che se questa spazzatura sono stati portati sotto il consiglio dei Ministri, il problema sarebbe risolto. Fino a quando il denaro e poteri in materia di stabilirsi a Kiev, tutto sarà deciso come al solito, cioè, non. (...) I poteri di dover tirare sul luogo», ha detto il deputato del consiglio regionale di Kiev Sergey Fedorchenko.

    10 ottobre il consiglio regionale di Kiev ha chiesto da parte del presidente dell'Ucraina Pietro Poroshenko e del governo di firmare l'accordo sulla ripartizione delle competenze tra la centrale e le autorità regionali. Kiev consiglio regionale è diventato il settimo organo rappresentativo di potere in Ucraina, потребовавшим autonomia da Kiev.

    In particolare, alla fine di maggio i deputati del consiglio regionale di Odessa appello a Poroshenko e il primo ministro Vladimir Groisman, con la chiamata di concludere un accordo sulla ripartizione dei poteri tra il governo e le autorità regionali.

    In precedenza, nello stesso mese, la sua intenzione di distribuire i poteri tra le regioni e il centro hanno dichiarato i deputati di Zhytomyr del consiglio regionale, il loro esempio anche seguito Kirovograd consiglio regionale. Nel mese di aprile di fornire alla regione l'autonomia ha chiesto consiglio regionale di Transcarpazia.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus