• I paesi dell'OPEC hanno aumentato la loro produzione di petrolio a livelli record

  • Nel mese di ottobre, l'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) ha aumentato la produzione di petrolio a livelli record 34,02 milioni di barili al giorno. Rispetto a settembre, la produzione è cresciuta a 170 mila barili al giorno. Su questo mercoledì, 2 novembre, ha riferito l'agenzia Bloomberg citando i propri dati.

    Così, l'Arabia Saudita ha ridotto il bottino nel mese scorso 20 mila barili, a 10,58 milioni di barili al giorno, sottolinea l'agenzia. La maggiore riduzione nel mese di ottobre ha dimostrato Angola per 230 mila barili al giorno. Allo stesso tempo, Libia, Nigeria, Iraq e Iran nel mese di ottobre aumentato la produzione.

    Questo incremento compromette i piani di cartello per limitare la produzione di carburante, scrive l'agenzia. Ora OPEC discute la riduzione della loro costi totali di produzione a livello 33-32,4 milioni di barili al giorno.

    20:50 gmt prezzo complessivo di sostegno composti Brent è sceso a è 46,65 dollari al barile, in calo del 3,10 per cento al di sotto del livello di chiusura della seduta precedente.

    In precedenza, il 2 novembre, il prezzo del petrolio Brent caduta sotto i 47 dollari al barile per la prima volta dal 28 settembre 2016.

    Lo stesso giorno l'agenzia Bloomberg ha riferito, che la Libia e la Nigeria, che sono membri dell'OPEC, nel mese di ottobre hanno aumentato la loro produzione di 800 mila barili al giorno. «Il cartello dice solo di tagli di estrazione, ma fino a quando vediamo la sua crescita», — ha dichiarato l'analista di UBS Giovanni Стауново (Giovanni Staunovo).

    28 ottobre i rappresentanti dell'OPEC alla prossima riunione non hanno potuto sviluppare la decisione finale sul petrolio quote.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus