• Il consiglio dei comandanti dell'Unione volontari Polizia ha tenuto una riunione a Mosca

  • Chiusa la riunione del Consiglio dei comandanti dell'Unione volontari di Polizia, tenutasi venerdì 4 novembre, a Mosca. L'evento si è svolto in una delle sale conferenze «il Presidente-Struttura», riferisce l'agenzia di stampa «Novorossija».

    Osserva che i dirigenti dell'Unione — Alessandro Boroday e Andrea Pinchuk — riassunto dell'attività dell'organizzazione per l'anno, e anche discusso con i comandanti le prospettive di sviluppo del volontariato del movimento. Si è discusso anche di avanzamento degli accordi di minsk, ma anche socio-politico la situazione in Russia e nell'est dell'Ucraina.

    Inoltre, si trattava di aiutare le famiglie delle vittime e dei feriti gravi sulla parte anteriore volontari.

    8 ottobre a Rostov-sul-Don, ha superato il secondo congresso dell'Unione volontari di Polizia. Nell'ambito della manifestazione i partecipanti all'uscita deposto fiori davanti al monumento-stele «Liberatori di Rostov», e anche superato solenne colonna per le strade della città al centro congressi hotel Don-Plaza, dove si è svolta la parte ufficiale del congresso.

    Conflitto in Transcarpazia è iniziato nella primavera del 2014, dopo quello che è successo nel paese del colpo di stato. In seguito sono stati istruiti sedicenti Donetsk e Lugano popolari repubbliche. Nel mese di febbraio 2015 leader «normanna quartetto» (Russia, Francia, Germania e Ucraina) nella capitale della Bielorussia hanno firmato «un Complesso di misure per l'attuazione degli accordi di minsk». Nel documento, in particolare, precisate le modalità di cessazione, l'attuazione in Ucraina riforma costituzionale, lo svolgimento delle elezioni nel Donbass e lecito statuto speciale della regione. Tuttavia, la situazione ancora non è stata risolta.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

    • Img
    • 1:05 am on Friday 23rd June 2017  /  Бывший СССР
      Glavred edizione «Страна.иа» arrestato con l'accusa di aver preso tangenti

      A Kiev con l'accusa di aver preso tangenti, arrestato il principale redattore della pubblicazione su internet «Страна.иа» Igor Guzhva. Il procuratore generale dell'Ucraina Yuriy Lutsenko ha detto che, secondo i materiali di Pubblico servizio fiscale e della procura della capitale, Guzhva ha richiesto e ottenuto 10 mila dollari per неразмещение compromettere la politica.

    • Img
    • 7:10 pm on Thursday 22nd June 2017  /  Бывший СССР
      Il nilo Ushakov per la terza volta eletto sindaco di Riga

      Il nilo Ushakov eletto per la terza volta alla carica di sindaco di Riga. Durante il voto in città duma per la candidatura della Federazione hanno dato voce 32 deputato di 60. All'inizio di giugno, guidata dal loro partito di «Consenso», ha ottenuto la maggioranza dei voti nelle elezioni locali. Ushakov ricopre la carica di sindaco di Riga, a partire dal 2009.

More Global News:

    • Img
    • 9:35 am on Friday 23rd June 2017  /  Культура
      Maria Zakharova ha raccontato la storia della creazione della sua canzone

      Il portavoce ufficiale del ministero degli esteri Maria Zakharova ha detto in apertura del festival internazionale del cinema di Mosca la storia della creazione di composizioni di «Riportare la memoria». «Questa canzone che parla di eroi di oggi, chi fa cosi ' ci siamo seduti in sala e hanno goduto di questa vita», ha affermato.

    • Img
    • 9:29 am on Friday 23rd June 2017  /  Мир
      La polizia in Venezuela ha usato gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti

      Nella capitale del Venezuela, Caracas, la polizia ha usato gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti. Scontri tra forze dell'ordine e manifestanti continuano nel paese già da diversi mesi. Vittime di scontri sono diventati più di 80 persone. L'opposizione chiede le dimissioni del presidente Nicolas Maduro.

comments powered by Disqus