• Occidente ha riferito 16 giorni di astinenza VIDEOCONFERENZA da urti in Aleppo

  • Mosca ha già più di due settimane si astiene dal far Aereo-spaziali forze di attacchi aerei sui militanti in un quartiere della città siriana di Aleppo. Lo ha detto martedì, 1 novembre, il ministro della difesa Russo Sergei Shoigu, trasmette «Interfax».

    «Diretto dal comandante supremo delle forze Armate della federazione RUSSA 16 giorni non applichiamo in Aleppo aviazione», ha detto il capo del ministero della Difesa.

    Shoigu ha anche sottolineato che in città è aperto otto corridoi umanitari. Il ministro ha aggiunto che da parte russa, ogni giorno consegna in Aleppo aiuti umanitari.

    28 ottobre militari russi appello al presidente Vladimir Putin, con la richiesta di consentire la ripresa di colpi di militanti a est di Aleppo, tuttavia, il capo dello stato rispose il guasto.

    Il russo e l'aviazione siriana hanno smesso di attacchi di Aleppo 18 ottobre. Dopo una settimana è stato deciso di di estendere la moratoria sulla bombardamenti nel cuore della città.

    La situazione ad Aleppo negli ultimi mesi esplose. I paesi Occidentali accusano le autorità siriane e la Russia in bombardamenti di civili e di opposizione armata. Damasco e Mosca, a sua volta, insistono sul fatto che colpiscono solo i terroristi. Hanno anche accusato Washington di incapacità di avere un impatto su squadre opposizione moderata e far loro prendere le distanze dagli estremisti.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus