• SBU ha chiuso ingresso in Ucraina 140 artisti russi

  • Il servizio di sicurezza dell'Ucraina a partire dalla fine di ottobre del 2016 ha vietato l'ingresso nel paese di 140 artisti russi. Riguardo la risposta del capo del dipartimento Basilico Hrycak alla richiesta del deputato della Verkhovna Rada di Olga Черваковой. Il documento ha rilasciato il suo Facebook.

    Come ha detto in una dichiarazione, il servizio di sicurezza ha condotto uno studio di materiali, finalizzate movimento sociale «Rifiuto» nel mese di dicembre 2015. A loro un invito a verificare elencati di personalità della cultura in tema di coinvolgimento «attività anti-ucraina».

    «I risultati del controllo è stato identificato un certo numero di persone, l'attività o le dichiarazioni di cui contraria agli interessi di garantire la sicurezza del nostro stato, in relazione al quale è stata presa la decisione di vietare loro l'ingresso nel territorio dell'Ucraina», — ha detto in risposta SBU.

    Si precisa che solo l'ingresso in Ucraina non consentito a circa 140 artisti, tra cui 50 di loro — per il periodo dal 3 dicembre 2015 al 29 ottobre 2016.

    Kiev dopo un violento cambio di potere all'inizio del 2014, ha più volte preso le misure per proteggere il campo di informazione del paese da parte della produzione. In particolare, dal mese di agosto 2014 sono stati vietati circa 400 russi di film e serie tv. Inoltre, il Comitato di stato nel mese di agosto 2015 ha pubblicato un elenco di 38 libri, che è vietato immettere sul territorio nazionale.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus