• SBU ha fatto di gestione in una situazione di estrema aereo «Belavia»

  • Nel Servizio di sicurezza dell'Ucraina ha familiarità con l'indicazione dei negoziati di gestione a Kiev con il pilota di un aereo bielorussa compagnia aerea «Belavia», che hanno restituito all'aeroporto di partenza sotto la minaccia di alzare i caccia. Su questo 112.ua ha detto un portavoce della SBU Elena Febbraio.

    «Non abbiamo partecipato alle trattative, e non posso firmare per "Uksatse" (soe per il traffico aereo dell'Ucraina). E 'possibile che questo ha funzionato il fattore umano, e' una leggenda, un uomo un po ' troppo forte», ha detto. Febbraio aggiunto, che il servizio di sicurezza non ha dato alcuna indicazione relativamente caccia.

    Secondo pubblicato in precedenza, in Bielorussia testo decifrare, quando il 21 ottobre «Boeing» è decollato dall'aeroporto di kiev, manager, ha detto il comandante dell'equipaggio, che l'aereo deve tornare. «Per il mancato rispetto viene sollevato aviazione militare per l'intercettazione», ha aggiunto.

    Dopo l'atterraggio di uno dei passeggeri — blogger e giornalista Armen Мартиросяна — portato da un aereo. Dopo un breve periodo di tempo l'uomo lasciò andare. Come ha spiegato il servizio di sicurezza, fodera riportato, per le forze di sicurezza hanno potuto verificare l'assenza di minacce alla sicurezza nazionale. Le informazioni sui rischi di sollevare in aria i caccia, che ha dichiarato in una compagnia aerea, nel settore dei servizi di sicurezza smentito.

    A bordo diretto a Minsk del velivolo si trovavano 136 passeggeri e sei membri dell'equipaggio. A causa di un incidente Minsk ha detto Kiev protesta. In una nota si afferma che «la parte bielorussa attesa di scuse ufficiali e richiede il rimborso di tutti i costi finanziari e spese derivanti da azioni parte ucraina».

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus