• Una canadese sospettato di aver rubato ucraina videogiochi

  • 86-year-old donna Ontario Christine Macmillan sospettato di aver rubato un videogioco Metro 2033, segnala Go Public.

    Macmillan ha detto che ha ricevuto due lettere da un fornitore, con il messaggio che ha scaricato illegalmente il gioco e deve pagare una multa. La donna pensava che fosse uno scherzo e ha ignorato le lettere, il venditore insiste sul suo.

    «Ero scioccata... Ho 86 anni, nessuno ha accesso al mio computer, tranne me, ma perche devo scaricare il gioco sulla guerra?» — perplesso canadese. Osserva che aveva un adulto nipote, che avrebbe potuto scaricare il gioco, ma Macmillan sostiene che questo non poteva accadere.

    I difensori sottolineano che l'unico motivo per l'accusa è diventato un indirizzo IP di una donna. Come sostengono gli esperti, è insufficiente base, così come può essere utilizzato da chiunque, chi ha accesso alla stessa rete.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus