• Il portavoce della Casa dei Romanov ha definito il film «Matilda» bassa falso

  • Il direttore della cancelleria della casa imperiale Russa Alexander Tramonti ha detto che il film di Tony Insegnanti «Matilda» non può corrispondere alla realtà storica. Su questo mercoledì, 2 novembre, riferisce «Radio Baltica».

    «Discutere la personalità di un uomo santo, anche il re, è del tutto possibile, ma con quale scopo? Per mostrare in una sorta di perversa forma per guadagnare soldi su basse emozioni e istinti?», — ha detto di Tramonti. Secondo lui, l'Insegnante si tolse bassa falso, non ha nulla a che fare con gli eventi reali.

    Il portavoce della Casa dei Romanov ha sottolineato che non è possibile trasformare Nicola II, immagine caricaturale.

    «Si può dire che Lenin e Stalin colpevoli di massa repressione e persecuzione per la chiesa, ma li ritrae alcuni dei depravati o pazzi, o mostra in atteggiamenti compromettenti, dal nostro punto di vista indegno» — che Tramonti.

    In precedenza, il 2 novembre, l'Insegnante ha chiamato le accuse contro i dipinti ridicoli, perché «Matilda», secondo lui, nessuno ha ancora visto per intero.

    Il rumore intorno ancora non è uscito sugli schermi il film ha sollevato un movimento sociale «il Re della croce», заподозрившее autori di «Matilda» in crimea e la folla provocazioni. Insegnante consigliato insoddisfatto di rinviare il disturbo prima del debutto del quadro.

    Il film «Matilda» esce nelle sale cinematografiche il 30 marzo 2017. Nella foto racconta il rapporto dell'imperatore russo Nicola II e la prima ballerina Matilde Кшесинской.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus