• I difensori dei diritti umani hanno riferito sul blocco del social network in Turchia

  • Il gruppo turco di monitoraggio censura TurkeyBlocks ha riferito il blocco nel paese di WhatsApp messenger, video di YouTube e dei social network Facebook e Twitter. Su questo si dice in un messaggio postato venerdì, 4 novembre, nel microblogging gruppo.

    Secondo i difensori dei diritti umani, l'accesso è limitato metodo троттлинга — lavoro siti web rallenta a tal punto che diventa impossibile da usare.

    In TurkeyBlocks legano blocco con l'arresto di diversi leader dell'opposizione al governo della Turchia, il partito Democratico dei popoli e la successiva perquisizioni nella sede di questo partito ad Ankara. I due co-la più grande opposizione del leader del partito Селахаттина Демирташа e Фигена Юкседага, e anche un certo numero di deputati da lei arrestato nella notte del 4 novembre.

    Прокурдские politiche volte accusato le autorità della Turchia è che in Siria e Iraq si combatte con le forze curde, e non con il terrorismo raggruppamento di «stato Islamico» (IG, vietato in Russia). Il presidente Recep Tayyip Erdogan, a sua volta, ha criticato il partito Democratico dei popoli per la comunicazione con il divario in Turchia del partito dei lavoratori del Kurdistan.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus