• I tentativi di riconoscere Караулову pazzo chiamato la violenza di sopra della legge

  • Il primo vice presidente del comitato della Duma per la costruzione dello stato e legislazione di Michael Emelianov ritiene infondate tentativi di dichiarare malato di mente Barbaro Караулову, l'imputata, nel tentativo di aderire a «stato Islamico» (vietato in Russia un'organizzazione terroristica — ca. «Il nastro.roux»). Tale punto di vista il deputato ha espresso in un'intervista a «il Nastro.roux» lunedì 31 ottobre.

    Secondo il parlamentare, il riconoscimento di Ritorno pazzo potrebbe diventare «una sorta di compromesso, ma ancora il motivo di tale decisione è stato molto poco». «Questo già sarebbe violenza di sopra della legge», — ha detto Emelyanov.

    Il deputato ha sottolineato che la punizione «può essere, severamente, ma è inevitabile» e si aspetta non solo Караулову, ma anche dei suoi possibili seguaci.

    «Questo tipo di reato, in particolare, in collaborazione con IG, non devono rimanere impuniti», — ha detto Emelyanov, riconoscendo, tuttavia, che l'imputata «oggettivamente un peccato» e «condanna per questo articolo rovinare la vita».

    In precedenza lunedi, il rappresentante di Mosca del tribunale militare ha detto, che Anno nel mese di giugno dello scorso anno è stato diagnosticato un disturbo di personalità schizotipico.

    Più tardi, nello stesso giorno è stato letto la conclusione di una giudiziario psico-valutazione psichiatrica di esperti dell'istituto nome Serbo, secondo cui essa «non è stato rilevato alcun segno di disturbo mentale o sintomatologia psicotica». C giugno 2015 è stata osservata «a breve termine reazione depressiva», che hanno eliminato terapia il trattamento.

    Secondo l'accusa, una studentessa dell'università di MOSCA Alexander Ivanov (mago di Oz) ha cercato di unirsi al gruppo terroristico di BADR, inclusa nella IG, i cui membri hanno realizzato самоподрывы. Secondo gli inquirenti, ha «voglia di vincere venuto in contatto» con il rappresentante del raggruppamento e «lavorato la possibilità di tentativi di» viaggiare all'estero con l'aiuto di documenti a nome di una persona straniera.

    La ragazza è stata arrestata per la prima volta il 4 giugno del 2015, quando si tenta di attraversare illegalmente turco-siriano del confine. Dopo la verifica, il comitato Investigativo della federazione RUSSA ha rifiutato di procedere contro di essa un procedimento penale, tuttavia, dopo sei mesi studentessa, arrestato per la comunicazione con IG.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus