• Gli adolescenti hanno fatto irruzione in un appartamento a Catania e ha cercato di reprimere con la famiglia

  • A Catania due ragazzi hanno fatto irruzione nell'appartamento e hanno cercato di reprimere проживавшей c'è la famiglia. Comunicato sito regionale di controllo del comitato Investigativo della Russia.

    L'incidente è avvenuto lunedì, 31 ottobre, nel quartiere Leninsky della città. 16-anni, studente di college e la scuola media ha tentato di entrare nell'appartamento.

    Sulla soglia di predoni ha incontrato una donna di 80 anni, di cui l'adolescente ha inflitto colpi multipli mazza di legno e un coltello, e la sua fidanzata con un coltello ha causato il ferimento di 11 anni, nipote e chiuso a chiave nella sua stanza. Tornò poco dopo 41 anni la padrona di casa, di cui il rapinatore ha colpito con un'ascia multipli tritate le ferite della testa e del corpo.

    Al grido di padrona di casa corse vicini di casa. La ragazza è stata arrestata e trasferita arrivati insieme alla polizia, mentre il suo complice è fuggito, ma poco dopo è stato arrestato. I feriti sono stati portati in una struttura sanitaria.

    Alla direzione regionale del MINISTERO dell'interno all'agenzia RIA novosti ha spiegato che, secondo le prime informazioni, l'adolescente e la sua ragazza sono stati familiarità con la nipote di una donna anziana e hanno attaccato un appartamento con lo scopo di rapina e di antipatia personale verso la ragazza.

    Un procedimento penale sulla base di un reato ai sensi degli articoli 30 e 105 del codice PENALE Russo, e all'articolo 162 («Tentato omicidio di due o più individui, accoppiato con una rapina»).

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus