• Il FMI prevede che la crescita del PIL della Russia 1,5 per cento all'anno

  • La crescita del PIL della Russia nel medio termine può superare 1,5 per cento all'anno. Su questo mercoledì, 2 novembre, ha dichiarato il capo della rappresentanza permanente del fondo monetario Internazionale (FMI) in Russia Gabriele Di Bella, trasmette Rambler News Service.

    «Il nostro seriale previsione: stabilizzatore [l'economia della Russia] nella seconda metà del 2016. Ci aspettiamo un ritorno alla crescita per l'uno per cento nel 2017», — ha detto Di Bella.

    E ' certo che per annuale di aumento del PIL del 1,5 per cento cambiamenti nelle spese di bilancio non devono essere correlati con i prezzi del petrolio. L'importante è costantemente migliorare il clima degli investimenti nel paese, mantenere la spesa per la sanità e l'istruzione, con l'obiettivo di sviluppo del capitale umano, nonché a migliorare le infrastrutture, ha sottolineato il portavoce del fondo.

    A suo Di di Bella, per aumentare la concorrenza sul mercato è utile la privatizzazione delle imprese statali. «Ora il processo di privatizzazione è complessa a causa della relativamente bassa e la volatilità dei prezzi del petrolio, in modo che se si приватизируете le compagnie petrolifere, questi i fattori da prendere in considerazione», ha aggiunto.

    1 novembre, presso l'Istituto di economia mondiale e relazioni internazionali RAN ha detto, che l'economia della Russia si gelò sul livello del 2015. Secondo le previsioni, la crescita del PIL sarà oscillare su valori minimi, e il livello di vita diminuirà.

    Il giorno prima, il Ministero dello sviluppo economico ha fornito i dati, per cui nel mese di settembre, il rallentamento dell'economia russa ha ripreso — su base annua il PIL è sceso dello 0,7 per cento.

    28 ottobre sul sito della Duma di stato è stato pubblicato L'previsione, che sarà casse rimanere carenza fino al 2034 anno.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus