• Londra ha dichiarato la sua innocenza per le azioni c manichini all'ambasciata di Russia

  • Il governo britannico semplice alla protesta davanti all'ambasciata Russa a Londra. Questa dichiarazione è stata fatta venerdì, 4 novembre, il portavoce del ministero degli esteri del regno unito, trasmette RIA novosti.

    «Qualsiasi ipotesi di un coinvolgimento del governo alle proteste non hanno un briciolo di fondamento», ha detto il portavoce del ministero degli esteri del regno unito.

    Secondo lui, le autorità britanniche dalla polizia imparato che la ue si è svolta «una piccola protesta pacifica». «Il personale del servizio di sicurezza diplomatica in questo caso sono stati sul posto e hanno mantenuto uno stretto legame con il personale dell'ambasciata della federazione RUSSA. Nessuna detenzione non è stato», ha aggiunto in ufficio.

    In precedenza venerdì, si è appreso che l'ambasciata russa a Londra ha espresso preoccupazione per la riluttanza delle autorità britanniche di continuo lavoro e sicurezza дипучреждения.

    Giovedì, 3 novembre, un gruppo di manifestanti, nell'ambito della protesta ha bloccato il lavoro dell'ambasciata. «I manifestanti» incatenati stessi all'ingresso dell'ufficio consolare, che è stato disseminato di pezzi di manichini. Pubblicate foto si vede che gli attivisti, maglietta nera di cui era scritto «Salviamo Aleppo», ha raccolto l'installazione di decine di plastica a mano.

    La situazione siriana di Aleppo negli ultimi mesi esplose. L'occidente accusa le autorità della repubblica e la Russia in bombardamenti di civili e di opposizione armata. Damasco e Mosca, a sua volta, insistono sul fatto che colpiscono solo i terroristi, e ha accusato Washington di incapacità di avere un impatto sulla unità moderata dell'opposizione, facendo loro prendere le distanze dagli estremisti.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus