• Già avvertito l'Europa dal cadere nella «prigione americana dei popoli»

  • L'ex segretario generale della NATO, Anders Fogh Rasmussen, ha rivelato le vere intenzioni di Washington nella sua dichiarazione circa il ruolo dell'America come «gendarme del mondo». Tale opinione ha espresso il giovedi, 3 novembre, il vice speaker della Duma di stato Irina Primavera, passa Il fatto quotidiano.

    «Il desiderio NATO trasformare il mondo in una prigione americana di popoli, dove gli stati UNITI sarebbero poliziotti, espressa Rasmussen, deve essere набатом prima di tutto per l'Europa, che passo dopo passo sta perdendo la sovranità a favore della NATO e degli stati UNITI», ha detto il deputato.

    Ha aggiunto che «gli ex funzionari della NATO, del Pentagono, della CIA, sempre più spesso sono etichettati sui veri obiettivi degli stati UNITI e la loro pretesa al ruolo di forza di polizia internazionale».

    In precedenza il giovedi, l'ex-segretario generale della NATO, Anders Fogh Rasmussen, in un'intervista a Sky News espresso l'opinione che il presidente degli stati UNITI Barack Obama non è sufficiente usato la forza militare, per evitare conflitti. Secondo lui, il mondo ha bisogno l'America nel ruolo di «gendarme del mondo».

    Nel mese di settembre Rasmussen dichiarato, che il mondo ha bisogno di un presidente degli stati UNITI, che potrebbe resistere «самовластительным dirigente». A titolo di esempio l'ex segretario generale ha citato il presidente Russo Vladimir Putin.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus