• Finlandese attivista per i diritti umani ha detto di allontanare il russe due figlie

  • Finlandia sequestrato due bambini cittadina Russa Svetlana Marcisce, che vive nella città di Turku. Su questo «Interfax» ha detto il finlandese attivista per i diritti umani Johann Beckmann.

    Secondo lui, nata a Leningrado Svetlana Marcisce vive in Finlandia già da diversi anni con la russa marito. Nel mese di novembre 2015 ha sequestrato due figlie, anche donne i cittadini della Russia. I bambini non hanno finlandese cittadinanza e vivono per la richiesta del visto.

    «Il motivo per il sequestro di cinque anni Carolina acciaio di approvazione, che "la mamma può prendere in Russia",» — ha detto Beckman.

    Per questo motivo, da una famiglia sequestrata e il maggiore, 13 anni, Sofia, che è anche una cittadina della Russia.

    Attivista per i diritti umani ha detto anche che prima figlia vivevano insieme in una famiglia adottiva, ma di recente li hanno isolato l'uno dall'altro. Figlia isolato da genitori e parenti completamente, la figlia maggiore grado di comunicare con la mamma al telefono due volte a settimana per 15 minuti.

    «Svetlana Marcisce chiede aiuto delle autorità russe», — ha detto Beckman.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus