• Il numero delle vittime dell'esplosione in una miniera cinese di Chongqing è salito a 33 persone

  • Il numero delle vittime dell'esplosione in una miniera di carbone nella zona di città di Chongqing (sud-ovest della Cina) è aumentato fino a 33 persone. Segnalato da un portale di notizie Sina.

    Secondo il quartier generale delle operazioni di soccorso, la mattina del 2 novembre sulla superficie di emergenza della miniera erano sollevate il corpo di un altro 15 minatori.

    Solo al momento dell'incidente, avvenuta Il 31 ottobre, nella macellazione erano 35 minatori. Due di loro sono riusciti a uscire da soli sulla superficie.

    Il corpo di altri 18 minatori sono stati estratti da sotto le macerie poche ore dopo l'inizio delle operazioni di soccorso.

    Secondo i dati preliminari, la causa della tragedia più violazioni delle norme di sicurezza: hardware malfunzionamento, la violazione delle regole di горнопроходческих di lavoro e scarsa ventilazione.

    A causa di questo evento sospeso il lavoro di tutte le miniere situate nella regione. Le imprese si svolgono il controllo del servizio di supervisione tecnica.

    29 gennaio di quest'anno nella provincia di Shandong in Cina orientale si è conclusa l'operazione di salvataggio di quattro minatori sono intrappolati sotto le macerie dopo il crollo, avvenuto il 25 dicembre 2015. Sono stati rilevati a 200 metri di profondità.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus