• Chernobyl con grida di «Polvere da sparo in galera!» ha attaccato il Parlamento

  • Il diverbio tra la polizia e un gruppo di feriti a seguito dell'incidente alla centrale NUCLEARE di Chernobyl si è verificato all'ingresso del palazzo della Verkhovna Rada dell'Ucraina. Martedì scorso, 1 novembre, «RIA novosti-Ucraina».

    Come si trasmette l'agenzia, chernobyl ha chiesto da deputati di fornire far loro per legge, le pensioni. I manifestanti cantano: «Paruby, per il popolo», «la Banda di via!», «Verkhovna зраду via!», «Polvere da sparo sulla cuccetta!».

    I partecipanti hanno tentato di prendere d'assalto il secondo ingresso dell'edificio della Verkhovna Rada, nel corso del quale si è verificato un diverbio con le forze dell'ordine. Colpiti a causa di un incidente.

    Nel mese di aprile, il presidente dell'Ucraina Pietro Poroshenko ha imposto il veto alla nuova Rada ha adottato la legge sui benefici alle vittime dell'incidente alla centrale NUCLEARE di Chernobyl. «Previste dalla legge cambiamenti porteranno a ulteriori spese del bilancio dello stato dell'Ucraina, e (...) in condizioni di ristrettezza delle risorse di bilancio e il calo significativo dell'economia dello stato porterà ad uno squilibrio del bilancio dello stato di Ucraina», — ha detto in un documento con le proposte del capo dello stato.

    L'incidente alla centrale NUCLEARE di Chernobyl — uno dei più grandi disastri causati dall'uomo nella storia dell'umanità. Il 26 aprile 1986, nella quarta potenza della stazione di esplosione è avvenuta a seguito della sua distruzione di seguito il rilascio di sostanze radioattive. Nei primi tre mesi dopo l'incidente sono morti circa 30 persone. Esposizione a radiazioni stati quasi 8,4 milioni di abitanti della Bielorussia, dell'Ucraina e della Russia.

    http://lenta.ru

More news in the same category:

More Global News:

comments powered by Disqus